Cerca
  • matteo

Madiba Porter del Birrificio Lariano

A ciascuno il suo elefantino, a noi quello del Birrificio Lariano.


Prosegue la visita alla zoo: dopo La Grigna (Pils), Grow Up (Dubbel) e Tripè (Tripel) tocca oggi a un animale più imponente.


Un animale uno e trino: alla specie dominante si affiancano quelle rare, la più alcolica Imperial Porter e la barricata e ciliegiata Black Sherry Porter. Ma queste sono altre birre che un giorno vi racconteremo. Ma non oggi.


Oggi si beve Madiba ebbasta, soprannome con cui Nelson Mandela era conosciuto all'interno del clan dell'etnia Xhosa. Una birra scura per rendere omaggio a una razza troppo spesso ingiustamente vessata dal razzismo.


Colore ebano a tinte rubino, aspetto limpido. Schiuma modesta che siede su letto sottile.


Danno il benvenuto i malti di dura tempra. La forza oscura non è la sua virtù, piuttosto privilegia l'ordine e la pulizia. Biscotto gelato al cacao, pane nero, cioccolato fondente a percentuale ridotta, toffee. Solo in un secondo momento si scorgono le poderose zanne tostate, che caricano il bevitore con tutta la loro potenza di caffè in chicchi e frutta secca (nocciole). Sotto la spessa pelle nera si nascondono inoltre suggestioni di frutta rossa in gelatina (amarene) e disidratata.


Mouthfeel aggressivo con raptus caffeinomani, diversamente rinfrescanti. Sotto l'apparente irruenza si nasconde un lato dolce e coccolone (frollino al cacao, biscotto gelato, caramella gommosa ai frutti di bosco, pane nero). Il caffè arriva in seconda battuta, seguito da cioccolato e frutti di bosco. Finale con la zulletta di zucchero. Spetterà all'amaro e alle vivaci bollicine mondare la dolcezza residua, dando il via al piacevole retrogusto amaro (cioccolato fondente, caffè espresso).


Mansueto come il can che dorme e non abbaia, se non fosse che siamo al cospetto di un pachiderma che non può nascondere la sua imponente mole. E' diversamente elegante ma non prendetelo in giro solo per la sua stazza. Perché l'elefante quando carica fa male e ve ne fa vedere di tutti i colori. Del resto il nero è il luogo in cui tutti i colori si incontrano e fondono. Lo spiegate voi a chi fa vanto di essere razzista?


Vi è venuta sete? Ecco la vostra dose di Madiba Porter pronta da stappare!

14 visualizzazioni

04441838519

©2020 di Spaccisti Delivery